Tuesday, 27 August 2013

Day #203

Geesh, tomorrow I have to wake up at the break of dawn to go work at the markets in Queen St Mall, so the following will be a very short and quick post.

Today was fine.

Okay, just kidding.. It'll be a little bit longer than that.
Yesterday I asked Marco for the contact number of the people with whom he did his three months of woofing [quick reminder. woofing : farms = au-pair : nanny] and today I called Loretta. She has not a single drop of italian blood in her veins, despite her name. She and her husband are owners of a vineyard in Orange, New South Wales. Marco said he had a great time there and learnt a lot. 

I just spoke to her over the phone, but she sounds really nice. We agreed I could start on September 23rd. What will happen then is that Sep 20th is going to be my last working day at the Trattoria - which is fair if you consider I was first tried there on March 19th; on the 21st I will fly to Sydney in the evening - cheapest flight - and stay overnight at the same hostel as last time; on the 22nd I will catch a train to Orange - some five hours Westward - and hopefully by the following day I'll be well rested and ready for the new adventure.

Oh mamma.. domani devo svegliarmi all'alba per andare a lavorare al mercato in Queen Street Mall, quindi il post di oggi sarà breve e conciso.

Oggi è andata bene.

Okay, meno breve e conciso di ciò.
Ieri ho chiesto a Marco il numero della farm presso la quale ha fatto tre mesi di woofing [woofing : lavoro nelle farm = au-pair : baby sitter pagata Ndr.] e oggi ho chiamato Loretta. Non fatevi ingannare, neanche una goccia di sangue italiano scorre nelle sue vene, nonostante il nome. Lei e il marito sono proprietari di una vigna in questa cittadina chiamata Orange, nel New South Wales. Marco ha detto che per lui è stata un'esperienza incredibile e che ha imparato un sacco!
Ci ho solo parlato al telefono, ma sembra simpatica. Ci siamo messe d'accordo perché io cominci a lavorare da loro il 23 settembre. Quindi quello che succederà, più o meno, è questo: il 20 settembre sarà il mio ultimo giorno di lavoro alla Trattoria; il 21 sera prenderò un aereo per Sydney - a quell'orario costa meno - e mi fermerò nello stesso ostello dove ho soggiornato l'ultima volta; il 22 lo passerò in treno - il viaggio mi dicono duri 5 ore - diretta a Nord-Ovest e, se tutto va bene, per il giorno successivo sarò fresca e riposata, pronta per la nuova avventura.