Friday, 31 May 2013

Day #115

This is the reason why I never do anything spontaneously: what if something does go according to the plan? Which plan? You decided just yesterday you were leaving in two days, you do not have a plan. Exactly my point.

By now, even those of you who don't know me personally might have realized I am something of a control freak and even though the adrenaline rush I had yesterday still gets to me sometimes, mainly I am constantly worrying about getting my luggage ready, printing my boarding passes, finding a map of the city, what to do and what to see once in Melbourne.. I am freaking out - in a positive and negative way, at the same time, which is tiring, in case you were wondering.

I am going to bed now because a) I need rest b) it has been a long night at the restaurant c) I need to stop thinking about what I'm forgetting to pack.

Ecco la ragione per cui non faccio quasi mai nulla di impulsivo: e se le cose non dovessero andare secondo i piani? Quali piani? Parliamone, hai deciso ieri di partire dopo due giorni, non hai nessun piano. Precisamente questo.
Oramai, anche quelli tra di voi che non mi conoscono di persona avranno capito che sono una maniaca del controllo e che nonostante il rush di adrenalina che ho avuto ieri ha ancora qualche effetto su di me oggi, la maggior parte del tempo la sto passando a preoccuparmi di preparare la la valigia, stampare le carte d'imbarco, trovare una mappa della città, selezionare cosa fare e cosa vedere una volta a Melbourne.. Sono agitatissima - se possibile in maniera positiva e negativa allo stesso tempo, il che, se ve lo state chiedendo, è tremendamente stancante.
Ora vado a letto, perché a) ho bisogno di riposare b) è stata una lunga serata al ristorante c) devo smettere di preoccuparmi delle cose che sto dimenticando di portarmi dietro.