Monday, 2 September 2013

Day #209

I am so bad at this blogging thing. I do not know why I fancy myself a blogger when clearly I have issues with content and posting at decent hours! Nevermind.

Today I spent the day in the City with Claire. We booked our second activity with Riverlife Brisbane a couple of days ago: kayak on the Brisbane River. 
We were a small group, our guide Emma, two young people from the Gold Coast, Claire and I, but it was better this way. The weather was lovely, even though we had to paddle against the wind on our way downstream.
Claire had a tough time in the beginning and when she got stuck - Heavens know how she managed that - in between two rusty poles on the way, but by the end of the session she was comfortable enough. I thoroughly enjoyed it and I'll tell you more, I thought I'd regret the physical excercise on my arms and shoulders, but I actually felt great after it and even now, hours later, I still feel pretty good!

Later we lunched with sushi rolls - yummy! - and got our toes done at the usual shop in Myer Centre. We later had frozen yogurt as afternoon snack and hit some shops just for the sake of trying out very inappropriate dresses. Just kidding! They just came in very fitting bodices and lots of transparencies and exposed skin - I am not really helping my case out, here, am I?

It was a good day :D
Sono pessima a portare avanti questa cosa del blog. Non so per quale ragione io creda di essere una blogger, visto che chiaramente ho grossi problemi di contenuto; per non parlare delle ore indecenti a cui scrivo i post! Fa niente.

Oggi ho passato la giornata in City con Claire. Abbiamo prenotato la seconda attività con Riverlife Brisbane qualche giorno fa: canoa sul fiume!
Eravamo un piccolo gruppetto oggi; Emma la nostra guida, una giovane coppia dalla Gold Coast, Claire e io, ma è andata meglio così. Il tempo era bello, anche se soffiava un vento allucinante in direzione contraria mentre stavamo pagaiando seguendo la corrente.
Claire si è trovata un attimo in difficoltà all'inizio e anche quando - solo il Cielo sa come ha fatto! - è finita incastrata tra due piloni arrugginiti che stavano sulla nostra rotta, però verso la fine della sessione ha cominciato a trovarsi meglio. Io mi sono divertita un sacco e vi dirò di più, credevo mi sarei pentita dell'esercizio fisico straordinario che ho richiesto alle mie braccia e spalle oggi, ma non solo mi sono sentita meglio dopo la pagaiata, ma anche adesso, ore dopo, continuo a stare parecchio bene!
Poi abbiamo pranzato con dei rotoli di sushi e siamo andate al solito salone all'interno del Myer Centre a farci fare la pedicure. Per merenda abbiamo mangiato frozen yogurt e poi siamo andati per negozi a provare vestiti poco raccomandabili - non solo per il prezzo e le fantasie imbarazzanti, ma anche per la quantità di pelle scoperta e la maniera in cui il tessuto fasciava la pancia e i fianchi! Però è stato divertente prendersi in giro in quel modo.

È stata una bella giornata.