Sunday, 15 September 2013

Day #222

After Church Service this morning, I went straight to Racecourse Rd, where I sat at this café called Zest (incidentally, the French word for 'rind') and had bread and Nutella and a banana and honey smoothie. Yum! I loved it!
I stayed at my table quite a while, as I was reading A Tale of Two Cities. I'm almost done with it, plan is to ship it to Italy with some other heavy things that I'd rather not drag around two Countries, and oh my God!! Have you ever read anything from Dickens?! He's just brilliant!

Work was good. Maybe it is because I know that this is my last week, maybe it is because I feel the love and appreciation both of our regular customers and my bosses, but I just LOVE going to work these days. I want to spend as much time as possible with my colleagues and at Trattoria, so when Davina confessed she was thinking of having me to work Tuesday, Wednesday, double on Thursday and double on Friday, I said I probably wouldn't have minded. Anyway, this won't be the case, as I got Tuesday off.
Tonight I said goodbye to Mr. and Mrs. B. and their wonderful kids. I also asked for their mail address, so that I could send them postcards from my travels! I love writing postcards and if you are a friend/relative of mine, you're very likely to get one sooner or later as I send one postcard per week! 

I don't know whether I mentioned it to you, guys, but Karen is back from Europe and tomorrow we're grabbing lunch together! I'm so looking forward to that!!

ps. Tony has already told me a couple of times he's gonna miss me when I'm gone, whilst Davina told me I will miss working at Trattoria - which I think it's her way of saying that she'll miss me as well. Being the cry-baby I am, I'll probably bawl my eyes out while mopping Friday night at closing time. I'm going to miss Trattoria and the amazing people I met there a lot. No doubt about it.

Dopo Messa questa mattina, sono andata diretta su Racecourse Rd e mi sono fermata in questo bistrot chiamato Zest (una curiosità, 'zest' in Francese è la scorza di limone), dove ho fatto colazione con pane e Nutella e un frullato banana e miele. Buonissimiiiiiiiiiiiiiii!!!
Sono rimasta seduta al mio posto per un bel po', visto che mi sono portata dietro Racconto di Due Città da leggere. L'ho quasi finito; il piano prevede di spedirlo a casa con altre cose un po' pesanti di cui farei a meno di trascinarmele dietro per due Paesi! Ommamma! Parliamone, avete mai letto qualcosa di Dickens?! È fenomenale!!

Al lavoro è andata bene. Forse è perché so che questa è la mia ultima settimana, forse perché l'affetto che i miei clienti abituali e i miei boss hanno nei miei confronti è palpabile nell'aria, ma mi piace un sacco andare al lavoro in questi giorni. Voglio passare più tempo possibile coi miei colleghi e in Trattoria, quindi quando Davina mi ha confessato di avere avuto in mente di farmi lavorare martedì, mercoledì, doppio turno giovedì e doppio turno venerdì, le ho risposto che probabilmente mi sarebbe andata bene anche così. In realtà, questo non sarà il caso, dato che mi ha lasciata libera martedì sera.
Oggi ho salutato per l'ultima volta i signori B. e i loro splendidi figli. Gli ho anche chiesto il loro indirizzo così da potergli inviare delle cartoline dalle prossime mete dei miei viaggi. Adoro scrivere cartoline e se siete tra i miei amici/parenti, ci sono molte probabilità che ne riceviate una, prima o poi, dato che ne spedisco una a settimana.

Non so se ve l'ho detto, ma Karen è ritornata dall'Europa e domani pranziamo insieme! Non vedo l'ora di rivederla!!

ps. Tony mi ha già detto un paio di volte che gli mancherò quando andrò via, mentre Davina mi ha detto che mi mancherà lavorare in Trattoria - che dev'essere il suo modo per dire che mancherò pure a lei. Essendo la frignona che sono, probabilmente non riuscirò a trattenermi venerdì sera mentre passerò il mocho per l'ultima volta.
Mi mancherà tanto lavorare a Trattoria Italiana e ancora di più, mi mancheranno le persone fantastiche che vi ho conosciuto. Non ci sono dubbi.