Monday, 25 March 2013

Day #48

Such a long day! Today Claire and I went downtown. She arranged to meet her friends Yooni and Ale in Fortitude Valley - the same district where Brisbane's China Town is, because Ale is leaving Australia (perhaps) for good in a couple of days and she wanted to say goodbye. Also, although we try not to speak about it, Claire is leaving soon as well, hence she's trying to reach all her old friends.

I had such a good time! Ale told us about woofing and his experience in the farms in Tazmania and around Oz. It sounded so adventurous!! He's seen so many places: the pictures he showed me looked just like beautiful postcards! He said he met plenty of awesome and helpful people and had so much fun hitchhicking! Now, though I do have some reserve on the latter, I would love to just set on the road and travel! I might even decide to do that if I find somebody crazy enough to come with me or don't find anything here in Brisbane.

Urban Dictionary on 'woofing':
When a young person throws caution to the wind, rejects their material possessions and travels the world working on organic farms for the World Wide Opportunities on Organic Farms organization. They pay for the plane ticket, but then have free room and board in exchange for back breaking labor on an organic farm.
- dirty hippie farming - slave labour - cheap way to travel -
Besides, three months of woofing would allow me to apply for a second year of Working Holiday Visa.

When Ale left to catch his train to the airport, Claire, Yooni and I, we walked to the Botanic Gardens and had lunch there. We packed some pasta, pizza and apples before leaving the house, so we had plenty. We talked about books, movies, learning English and had a really pleasant afternoon! The park was beautiful and we were surrounded by greenery. Way too many people were out jogging and having fitness sessions though.

Later, Claire made plans to meet yet one other friend of hers, Sophie, the Italian girl who used to live with Paolo, Sabri and Claire last (australian) summer. We met in South Bank and splashed our feet in the open-air public swimming pools they have there. She will be leaving in two weeks on a van with a friend of hers to go and work on farms. They have no clue where they'll end up, the destination isn't really important to them at the moment. They are mainly focusing on ''refurbishing'' the second-hand van they just bought and making the last arrangements for their trip.
We went for a drink at the Beach House, this pub downtown, and ordered a jug of beer so that Claire could get a discount on a steak. Just kidding, we didn't know about the steak, but when they gave us the coupon and we saw the steaks coming, she kind of decided to go for an early dinner.

We took our bus inbound at 9:45 this morning and re-entered the house at 7:45PM. But the weather was glorious, I visited places in Brisbane I'd never been to and met so many nice friends of Claire's today! So, all in all, I had a great day!

ps. Just a taste of how small Brisbane is: guess who we met in the hostel Ale was staying at? Eva! Sabrina's friend whom I met on Day #11. I knew she worked in a Backpackers' but it was a real surprise to see her again!
Che giornata infinita! Oggi Claire e io siamo andate in città. Si era messa d'accordo coi suoi amici Yooni e Ale per incontrarsi in Fortitude Valley - lo stesso quartiere dove si trova anche la China Town di Brisbane, perché Ale parte tra pochi giorni per non tornare più (forse) in Australia e lei voleva salutarlo. In più, anche se cerchiamo di toccare l'argomento il meno possibile, pure Claire tra poco dovrà tornare a casa, quindi sta cercando di ritrovarsi con tutti gli amici che si sono sparsi nei 12 mesi in cui è stata qui.
Mi è piaciuto così tanto! Ale ci ha raccontato della sua esperienza di woofing e nelle farm (per la maggior parte si tratta di piantagioni di frutta/verdura dove i raccoglitori sono sempre richiesti) della Tazmania e in giro per Oz. Wow! Sembra tutto così avventuroso! Ha visto così tanti posti diversi: le foto che mi ha fatto vedere erano più belle della maggior parte delle cartoline che ho visto in centro! Ha detto di aver incontrato parecchia gente simpatica e disponibile e di essersi divertito parecchio facendo l'autostop! Ora, per quanto l'ultima parte mi turbi un attimo, devo ammettere che pagherei per essere on the road e semplicemente viaggiare, vedere l'Australia scorrere dal finestrino! Potrei anche farci un pensiero di prendere e andare se trovassi qualcuno che venisse con me o se al contrario NON trovassi nulla da fare a Brisbane.

Urban Dictionary - il dizionario monolingue di cui mi servo quando devo tradurre slang, acronimi o insulti - dice a riguardo del 'woofing':
Quando un giovane getta al vento le certezze della quotidianità, rifiuta i beni materiali e viaggia per il mondo lavorando in farms organiche per l'organizzazione WWOOF. Implica pagarsi il biglietto aereo e i trasporti, ma una volta in farm, si ottengono vitto e alloggio in cambio di lavoro spacca-ossa.
SIN. raccoglitori hippie sporchi, schiavitù, un modo economico di viaggiare
Tra l'altro, anche tre mesi di woofing danno il diritto di fare domanda per il secondo anno di Working Holiday Visa.
Quando Ale se ne è andato per prendere il suo treno, con Claire e Yooni abbiamo camminato fino ai Giardini Botanici e lì abbiamo pranzato. Ci siamo attrezzate a casa, portandoci dietro pasta fredda, pizza e mele, quindi eravamo a posto. Abbiamo chiacchierato di libri, film, di come imparare l'Inglese e anche il pomeriggio è andato benissimo! Il parco in se stesso era splendido, tutto verde, con anche uno stagno, panchine ovunque.. pieno di gente che faceva jogging oppure sedute di fitness durante la pausa pranzo.
Più tardi, Claire ha fatto altri piani con un'altra sua amica per passare del tempo insieme. Così ho conosciuto Sophie, la ragazza che viveva prima di me nell'appartamento di Paolo. Ci siamo trovate a South Bank, dove abbiamo pucciato i piedi nelle piscine libere che ci sono lì - somigliano più a due laghetti artificiali, con palme, sabbia e tutto il resto. Tra due settimane partirà su un caravan con un amico alla volta della prima farm in cui troveranno lavoro. Non sanno neanche loro dove andranno a finire, al momento la destinazione non è una delle loro preoccupazioni, stanno dedicando gli ultimi giorni a Brisbane al sistemare il van di seconda mano che hanno comprato e a mettere a posto scartoffie varie.
Siamo poi andate a bere qualcosa a Beach House, questo pub in centro. Ordinando una caraffa di birra, Claire ha potuto avere uno sconto sulla cena: bistecca e patatine! In realtà l'ordine è stato fatto prima di sapere che avremmo potuto anche mangiare per cena, però diciamo che una volta che abbiamo visto il piatto eccetera, l'acquolina ha avuto la meglio e la mia coinquilina ha deciso di cenare alle 6 e un quarto.
Questa mattina abbiamo preso il pullman per andare in città alle 9 e 45 e questa sera siamo rientrate in casa alle 7 e 45! Però il tempo è stato fantastico, ho visto posti in Brisbane che non avevo ancora visitato e ho conosciuto tra gli amici più simpatici di Claire! Possiamo dire che sia stata proprio una bella giornata!

ps. Della serie, quanto è piccola Brisbane: indovinate un po' chi abbiamo trovato all'ostello dove stava Ale? Eva, l'amica di Sabrina che ho conosciuto il giorno #11. Sapevo lavorasse in un ostello per Backpackers, ma trovarmela di fronte oggi è stata proprio una bella sorpresa!