Monday, 3 June 2013

Day #118

So, yesterday night I went at The Harp and there I met Jess's friends and collegues. 
I might have had one too many drinks because I totally thought I couldn't puke to save my life - yeah, if I do not have any filter today it's because I still might be a little hungover - and turned out I was dead wrong. 
Never have I had it this bad - I might have passed out on the toilet as well. Charming, uh? I didn't do anything too stupid of course and I didn't even get the floor dirty, but yeah, I think I had enough alcohol for a while.

Jess and I slept in this morning and then we had lunch in St. Kilda - the cool and groovy area of Melbourne - in this really nice restaurant seafront called Stokehouse. I was starving and I got a burger with chips. Nice. Then we had a little walk on the beach front and on one of the piers there, man, was it cold!!! The weather unfortunately wasn't as good as yesterday: the sky was cast and such a cold wind was blowing from the ocean. 

We soon went to Acland St, famous for its patisseries, fancy pubs and eccentric shops. Of course we stopped to buy pastries, but we were both really tired and not fit to do anything but get on the car and head back home to take a nap. That is the state we've been in pretty much since we woke up this morning. We had coffees and we had turns for the shower, but that got us going just for a few hours. Now I'm feeling a whole better and I'm ready to get some serious sleep. Tomorrow is a big day, we'll be visiting the Melbourne Aquarium, Chinatown, Federation Square and some more of the city centre.

This evening Jess was working, poor thing, so I had dinner with her family and we shared the stories about the time we spent in the Maldives - they visited her last June when she was still working there.Okay, allora, ieri sera sono andata al The Harp e qui ho conosciuto gli amici e i colleghi di Jess.
Potrei avere bevuto un po' troppo dato che pensavo di non saper vomitare - sì, scusate il linguaggio crudo e pittoresco, ma non sono ancora completamente in grado di intendere e di volere al momento - e invece ho scoperto di essermi maledettamente sbagliata!
Non sono mai stata così male - credo persino di essermi addormentata aggrappata alla tazza del water. Affascinante, eh? Mamma mia. Naturalmente non ho fatto niente di troppo stupido e non ho neanche sporcato in giro nel bagno, però diciamo che ho avuto abbastanza da bere per un bel po'.
Questa mattina io e Jess abbiamo dormito fino a tardi e poi siamo andate a St. Kilda - questo quartiere che dovrebbe essere il punto di riferimento per tutto ciò che è cool o di tendenza in Melbourne - in questo ristorante sulla spiaggia chiamato lo Stokehouse. Stavo morendo di fame - per ovvi motivi - e mi sono presa un hamburger con le patatine. Buono. Poi abbiamo fatto una passeggiata digestiva sul lungo mare e su uno dei pontili lì vicino. Faceva un freddo, ma un freddo!! Il tempo non era bello come ieri: il cielo era nuvoloso e dall'oceano soffiava un vento gelido.
Da lì, siamo presto andate in Acland Street, famosa per le sue pasticcerie, i locali per la gente bene e negozietti eccentrici. Naturalmente ci siamo fermate a prendere dei dolci, ma eravamo così stanche a quel punto che non avevamo la forza di fare altro se non ritornare in macchina e dirigerci verso casa per andare a fare un sonnellino. Questo è lo stato in cui siamo state tutto il giorno più o meno. Questa mattina ci siamo fatte un caffè e ci siamo alternate alla doccia, ma tutta questa preparazione ci ha dato la carica solo per qualche ora.
Ora mi sento molto meglio e sono pronta per dormire alla grande. Domani ci aspetta una giornata piena di cose da fare e vedere. Andiamo all'Acquario di Melbourne, a Chinatown, in Federation Square e in generale in altri punti importanti in centro.
Questa sera Jess doveva lavorare e io sono rimasta a casa con la sua famiglia. A cena abbiamo chiacchierato delle Maldive - loro sono andati a trovare Jess lo scorso giugno quando lei stava ancora lavorando lì - e abbiamo condiviso le nostre esperienze. Che ridere!