Tuesday, 19 February 2013

Day #14

Today I went with Karen at the movies. I've been wanting to see Silver Linings Playbook since it won the Toronto International Film Festival in September. I liked it a lot, and so did Karen. Bradley Cooper was amazing! And don't even get me started on Jen Lawrence!

The story itself was kind of sad, especially when you realized that there are families out there dealing with bipolar disorder and mental illness everyday. But the support of loved ones and friends, the hope of a silver lining, made it a really enjoyable movie. 
Robert De Niro's character was crazier than his son, but he had his come-here-get-a-hug moments all right. They pulled off the father-son relationship perfectly, it was kind of touching. I might read too much into that, though, I mean, I saw De Niro dancing in a gown and a fan in Stardust the other night, his softness today kind of killed me.

I don't know, it felt so real. They had their bad moments, the good and crazy ones, but they were a family. If you haven't seen it yet, well, I hope you will enjoy it!

Now I'm off to the shopping mall with Sabri. This morning before the movie I wrote down a menu for the week and I'll try to stick to it as much as possible, but first I need to get the groceries.

ps. Paolo e Sabri are spoiling me: he makes me risotto, she bakes me cakes. Shouldn't that be enough, tonight they took me to Milany, this ice-cream cafe in Racecourse Rd. I had banana split and helped Paolo with his 4 pics 1 word game.

Oggi sono andata con Karen al cinema. Voglio vedere Il Lato Positivo da quando ha vinto il Festival Internazionale del Cinema a Toronto lo scorso settembre, e finalmente oggi ne ho avuto l'occasione. Vi dirò, non mi ha deluso! Il film è stato molto bello, anche a Karen è piaciuto. Bradley Cooper è stato fantastico e non comincio nemmeno a parlare di Jennifer Lawrence perché non è possibile che una ragazza di 22 anni abbia tutta quell'energia..
La storia in se stessa è un po' triste. Soprattutto quando uno si rende conto che fuori dalla sala cinematografica ci sono davvero famiglie che si trovano a dover lottare ogni giorno contro i disturbi di bipolarismo e le malattie mentali. Ma il supporto di quelli che ci amano e degli amici, la speranza di trovare un lato positivo, l'hanno reso proprio un bel film.
Robert De Niro impersonava il padre, ma era forse ancora più pazzo del figlio. Ci sono stati momenti in cui avresti voluto solo abbracciarlo per togliergli un po' di sofferenza e tristezza. Sono riusciti a creare un rapporto padre-figlio davvero commovente. Però forse sto vedendoci troppo nella loro performance, insomma, l'altra sera c'era De Niro che ballava in gonnella con un ventaglio piumato in Stardust, la dolcezza di questa mattina mi ha sciolta completamente!
Non so come spiegarvi, certe cose le hanno rese così reali! Hanno avuto i loro momenti cattivi, quelli belli e quelli dominati dalla pazzia, ma sono rimasti una famiglia dall'inizio alla fine. Se non l'avete ancora visto, ve lo consiglio, e spero piacerà anche a voi.


Ora vado a fare la spesa con Sabri. Questa mattina prima di uscire ho messo giù qualche idea per il menù della settimana, spero di riuscire a rispettarlo. ma prima di tutto devo reperire la materia prima.

ps. Paolo e Sabri mi viziano: lui mi prepara il risotto, lei le torte. Come se non bastasse poi, mi portano a mangiare il gelato da Milany, questa gelateria su Racecourse Rd. Ho preso una banana split e ho aiutato Paolo col suo giochino sul cellulare 4 immagini 1 parola.