Wednesday, 20 February 2013

Day #15

So I just heard back from the Hilton Brisbane and unfortunately they had to reject my application. That's fine, I'm kind of used to rejections now. I mean, I took it really bad when they told me I hadn't been accepted to Durham University last year, but I guess after that first 'no' everything became less tragic. Life goes on anyway, doesn't it?

On a more positive note, today Sabrina invited me over to the pasta stand she works at every Wednesday at the market in Queen St. She introduced me to Enzo, the owner and pasta maker, and managed to get him to hire me for this Saturday market. I know it's not a lot and that I'll have to wake up at 4am, but it's thousand times better than nothing and I'm so happy she thought of me. She'll be working in the stand opposite mine, selling - wait for it - citrus.

Ho appena ricevuto una mail in risposta alla mia domanda di assunzione all'Hilton di Brisbane. Sfortunatamente hanno dovuto rifiutare la mia candidatura. Va bene così, sono diventata brava ad avere a che fare con certe cose. Nel senso, quando l'anno scorso in questo periodo mi avevano detto che avevano respinto la mia domanda di iscrizione all'università di Durham, c'ero rimasta parecchio male, ma credo che quel primo 'no' mi abbia aiutato a mettere tutto in prospettiva. La vita va avanti comunque, no?

Una nota più positiva: oggi Sabri mi ha invitato ad andarla a trovare alla bancarella dove vende la pasta al mercato che c'è ogni mercoledì in Queen St. Mi ha presentato a Enzo, il proprietario e colui che fa la pasta fresca da vendere, ed è riuscita a farmi ingaggiare per il mercato di questo sabato. So che non è molto, perché comunque è solo per una volta, e che dovrò svegliarmi tipo alle 4 di mattina, ma di sicuro è cinquantamila volte meglio di niente e in generale sono davvero contenta che abbia pensato di aiutarmi anche in questo modo. Quel giorno lei sarà nella bancarella di fronte alla mia a vendere - sentite un po' questa - agrumi.